Esenzione dal ticket per patologia cronica e/o malattia rara (tesserino rosa)

Cos'è il ticket?

Il ticket rappresenta la quota di partecipazione alla spesa sanitaria a carico del cittadino per le varie forme di assistenza:

  • per i farmaci: quota dovuta 2,00 € per confezione con un massimo di 4,00 € per ricetta
  • per le visite e prestazioni specialistiche: quota dovuta fino ad un massimo di 36,00 € per ricetta, a cui è stata aggiunta dal 1° agosto 2011 una quota variabile per ricetta (da zero a 30,00 €), proporzionale al valore delle prestazioni richieste
  • per prestazioni di Pronto Soccorso non urgenti: quota dovuta 25,00 € per la visita, comprese eventuali altre prestazioni diagnostico-terapeutiche correlate

A cosa serve l'esenzione dal ticket?

L'esenzione dal ticket per patologia cronica e/o malattia rara esonera il cittadino dal pagamento totale o parziale di dette quote e dà diritto - a partire dal 25 giugno 2014 - ad un massimo di 6 confezioni di medicinali per ricetta.

A chi si rivolge

  • Assistiti affetti da patologia cronica o da malattia rara: beneficiano dell'esenzione totale per le prestazioni specialistiche riferite alla patologia.

  • Assistiti con esenzione per patologia cronica o rara appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo annuo non superiore a 46.600,00 euro (incrementato in funzione della composizione del nucleo familiare): sono esenti dal pagamento del ticket per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e per i farmaci correlati alla patologia. Per maggiori informazioni vai alla pagina: Esenzione dal ticket sui farmaci per patologia cronica e/o malattia rara e reddito non superiore a 46.600 euro

Quali sono le malattie e condizioni esenti?

Le patologie, malattie rare e condizioni che danno diritto all'esenzione sono indicate nel D.M. n. 329/1999 e successive modificazioni e nel D.M. n. 279/2001.

Sul portale del Ministero della Salute - www.salute.gov.it - è possibile controllare se la propria malattia dà diritto ad esenzione, conoscere il relativo codice di esenzione e sapere a quali prestazioni si ha diritto: Ricerca le malattie esenti per nome o per codice di esenzione

Come ottenere il certificato di esenzione dal ticket per patologia cronica e/o malattia rara (tesserino rosa)

  • Patologia cronica
    Per ottenere l'esenzione il cittadino deve presentare all'Ufficio Scelta e Revoca la certificazione di patologia cronica e la propria CRS / tessera sanitaria. La certificazione di patologia cronica è rilasciata da un Medico Specialista di Struttura pubblica o Privata Accreditata; solo per l'ipertensione arteriosa ed il diabete la certificazione può essere rilasciata anche dal Medico ASL della U.O.S. Cure Primarie della sede distrettuale, previa presentazione della certificazione di patologia redatta dal Medico di Medicina Generale.

  • Malattia rara
    Per ottenere l'esenzione il cittadino deve presentare all'Ufficio Scelta e Revoca la certificazione di diagnosi di malattia rara e la propria CRS / tessera sanitaria. La certificazione di diagnosi di malattia rara è rilasciata dai Centri di Riferimento abilitati alla diagnosi di malattie rare.
    L'elenco dei Centri di Riferimento è consultabile sul sito dell'Istituto Superiore di Sanita - Rete Nazionale Malattie Rare: www.iss.it/cnmr/ccmr

  • Patologia cronica o rara e reddito complessivo lordo non superiore a 46.600,00 euro
    Dal 18 novembre 2014 sono in vigore due nuove esenzioni (E30 e E40) che danno diritto all'esenzione ticket sui farmaci e prevedono nuove modalità di autocertificazione: per maggiori informazioni vai alla pagina Esenzione dal ticket sui farmaci per patologia cronica e/o malattia rara e reddito non superiore a 46.600 euro

Documenti necessari

  • CRS / tessera sanitaria
  • Certificazione di patologia cronica rilasciata da un Medico Specialista di Struttura pubblica o Privata Accreditata; solo per ipertensione e diabete è possibile presentare in alternativa la certificazione rilasciata dal Medico ASL delle Cure Primarie.
  • Certificazione di diagnosi di malattia rara, rilasciata dal Centro di Riferimento abilitato alla diagnosi di malattie rare.

Validità del certificato di esenzione per patologia cronica e/o malattia rara

La maggior parte delle esenzioni per patologia ha validità illimitata.

Per i cittadini in possesso di esenzioni per patologia con validità limitata è previsto il rinnovo automatico da parte del Distretto di riferimento dell'ASL, con la spedizione a domicilio del nuovo attestato.

Dove rivolgersi

Sedi e Orari degli Uffici Scelta e Revoca:

Cerca nel sito

ATTENZIONE: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con l'utilizzo del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni