Invalidità civile: richiesta riconoscimento

Accertamento sanitario collegiale per il riconoscimento dello stato di:

  • invalido civile
  • cieco civile
  • sordo civile
  • portatore di handicap (ex Legge n. 104/1992)
  • disabile (ex Legge n. 68/1999 per la successiva iscrizione alle liste speciali provinciali del collocamento mirato).

Note per l'utenza:

  • Visite di revisione invalidità: Nel caso sia prevista sul verbale una revisione del giudizio ad una scadenza prestabilita (revisione d'ufficio), le relative visite avvengono solo su convocazione dell'INPS (Legge n. 114/2014, art. 25, comma 6-bis).
  • Per soggetti titolari di patente di guida: Se il richiedente è titolare di patente di guida e l'esito della visita fa sorgere nella commissione invalidi ASL dubbi sulla persistenza dei requisiti psicofisici d'idoneità alla guida, è obbligatoria la segnalazione alla direzione provinciale della MCTC al fine di procedere alla revisione del giudizio d'idoneità alla guida tramite la Commissione Medica Locale Patenti.

A chi si rivolge

Cittadini maggiorenni e minorenni o loro rappresentanti legali.

Come accedere

icona avviso
A decorrere dal 1 gennaio 2010 le domande per il riconoscimento dello stato di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, complete della certificazione medica introduttiva che attesta la natura delle infermità invalidanti, rilasciata dal medico di fiducia, devono essere presentate all'INPS esclusivamente per via telematica.

Il riconoscimento dell'invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità avviene su richiesta del cittadino.

  1. Il cittadino deve recarsi dal Medico di famiglia, o da un altro Medico autorizzato dall'INPS, che compilerà e invierà all'INPS via internet il certificato medico introduttivo alla presentazione della domanda. La validità del certificato medico è di 90 giorni (messaggio INPS n. 28110 del 9.11.2010).
  2. La domanda di riconoscimento dell'invalidità civile (collegata al certificato medico) deve essere inoltrata on line.
    Il cittadino può inoltrare la domanda:
    • personalmente,
      oppure
    • avvalendosi del supporto di Enti di patronato o Associazioni di categoria accreditati.
    Per presentare la domanda personalmente è necessario essere in possesso del PIN INPS. Il cittadino deve quindi collegarsi al sito dell'INPS, nella sezione "Servizi on line" relativa a modalità di presentazione della domanda di invalidità civile cecità, sordità, handicap e disabilità.
  3. Il richiedente, dopo aver presentato la domanda, viene convocato dall'ASL per la visita collegiale di accertamento per il riconoscimento dello stato di invalido civile. Le visite di accertamento sono effettuate presso le sedi distrettuali ASL e, per il riconoscimento della cecità civile, presso l'ospedale Sant'Anna Nuovo.
  4. Il verbale della visita viene trasmesso dall'Ufficio ASL all'INPS. È l'INPS che invia al cittadino il verbale con il giudizio definitivo e valido ad ogni effetto.

Se dal riconoscimento conseguirà un beneficio economico l'interessato dovrà recarsi dal Patronato per completare via internet con l'INPS la domanda con i dati necessari per l'accertamento dei requisiti socio-economici.

Documenti necessari per la visita

  • Documento di identità in corso di validità
  • Documentazione medica (certificati, lettere di dimissione ospedaliera, referti di visite specialistiche, ecc.) relativa alle malattie invalidanti presenti e già dichiarate dal medico di fiducia nel certificato introduttivo.

La documentazione sanitaria dovrà essere presentata, in originale e in semplice copia, solo in occasione della visita presso ASL o INPS.

Eventuale documentazione integrativa richiesta dalla Commissione ASL può essere consegnata secondo le indicazioni fornite dal Segretario della Commissione all'atto della visita.

Costo

Le prestazioni dell'ASL sono gratuite.

Possono essere a titolo oneroso le prestazioni del Medico e del Patronato.

Dove rivolgersi

  • Per informazioni sul servizio e sulle pratiche in corso rivolgersi alla Segreteria dell'Ufficio Invalidi centrale.
Segreteria Ufficio Invalidi:
Via Carso, 88 - 22100 Como
Tel. +39 031 370620
Fax: +39 031 370834 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accesso: libero
Apertura al pubblico 
Giorno Orario
Lunedì    
Martedì 09:00 - 12:00  
Mercoledì    
Giovedì 09:00 - 12:00  
Venerdì    
Sportello telefonico
Giorno Orario
Lunedì 09:00 - 12:00  
Martedì 09:00 - 12:00  
Mercoledì 09:00 - 12:00  
Giovedì 09:00 - 12:00  
Venerdì 09:00 - 12:00  

Cerca nel sito

ATTENZIONE: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con l'utilizzo del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni