Tossicodipendenza: servizi di assistenza

I servizi di assistenza al tossicodipendente includono:

  • Primo contatto e accoglienza
  • Valutazione e diagnosi multidisciplinare (medica, psicologica e sociale) dello stato di dipendenza
  • Programmi terapeutici individualizzati e integrati
  • Trattamenti farmacologici di disassuefazione specifici (disintossicazione e supporto al mantenimento dell'astensione) con farmaci sintomatici, sostitutivi e antagonisti / anticraving (metadone, buprenorfina, naltrexone) con monitoraggio clinico e tossicologico
  • Trattamenti psicologici e psicosocioriabilitativi ambulatoriali
  • Psicoterapia individuale
  • Programmi riabilitativi residenziali in Comunità Terapeutiche
  • Consulenza sanitaria, sociale e/o psicologica al paziente e alla famiglia
  • Orientamento e sostegno in ambito psicologico, sociale ed educativo rivolti al paziente e alla famiglia
  • Interventi di gruppo
  • Programmi di reinserimento sociale e lavorativo
  • Programmi terapeutici alternativi alla sanzione amministrativa o alla detenzione
  • Assistenza al tossicodipendente in carcere
  • Attività di screening, prevenzione e cura delle patologie correlate alla dipendenza da sostanze (es. infezione HIV, epatite virale)
  • Programmi di educazione sanitaria e prevenzione
  • Interventi in rete con altre Unità d'Offerta (Comunità, Ospedali, Carcere, Cooperative Sociali, Tribunali, altri servizi e istituzioni territoriali)

Altri servizi:

  • Accertamenti e certificazione di assenza di tossicodipendenza per lavoratori con mansioni a rischio richiesti dal medico competente (provvedimento 30.10.2007 "Intesa ai sensi dell'art. 8 comma 6 della legge 5 giugno 2003 n. 131 in materia di accertamento di assenza di tossicodipendenza")
  • Accertamenti e certificazione di assenza di tossicodipendenza per coppie che richiedono adozione di minore
  • Valutazione diagnostica di approfondimento richiesta da Commissione Patenti per sospensione patente art. 187 del Codice della Strada

A chi si rivolge

  • Soggetti con problemi correlati al consumo, abuso e/o dipendenza da sostanze stupefacenti e loro familiari.
  • Medico competente per gli accertamenti su lavoratori con mansioni a rischio
  • Commissione Patenti per sospensioni art. 187 Codice della Strada
  • Coppie con pratica di adozione in corso

Come accedere

L'accesso è libero per contatto e accoglienza; su appuntamento per le altre prestazioni.

Sono garantiti la tutela della privacy e l'anonimato (su richiesta specifica e solo per trattamenti che non prevedono l'uso di farmaci stupefacenti)

Documenti necessari

  • Carta di Identità
  • CRS (Carta Regionale dei Servizi) o codice STP rilasciabile anche dal servizio (Straniero Temporaneamente Presente) e codice fiscale

Moduli necessari

Nessuno per la presa in cura.

Per gli accertamenti richiesti dal medico competente per i lavoratori con mansioni a rischio e la relativa certificazione è necessaria la richiesta del medico competente.

Per le valutazioni di approfondimento diagnostico richieste dalla Commissione Patenti art. 187 Codice della Strada è necessaria la richiesta della Commissione.

Costo

I servizi sono gratuiti per la presa in cura.

Gli accertamenti richiesti dal medico competente per i lavoratori con mansioni a rischio e la relativa certificazione sono soggette a pagamento a consuntivo delle prestazioni fatturate a cura del datore di lavoro.

Dove rivolgersi

  • Distretto Brianza - SerT Mariano Comense
  • Distretto Campione d'Italia - SerT Como
  • Distretto Como - SerT Como- La struttura è l’unica competente per gli accertamenti su lavoratori con mansioni a rischio (provvedimento 30.10.2007 “Intesa ai sensi dell’art. 8 comma 6 della legge 5 giugno 2003 n. 131 in materia di accertamento di assenza di tossicodipendenza”)
  • Distretto Medio Alto Lario - SerT Menaggio
  • Distretto Sud Ovest - SerT Appiano Gentile

Cerca nel sito

ATTENZIONE: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con l'utilizzo del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni